Impresa associata all' ANFUS

PULIZIA CANNE FUMARIE: RISCHI CONNESSI ALLA MANCATA MANUTENZIONE

Il monossido di carbonio un nemico invisibile ed inodore, ma potenzialmente letale, che si presenta ovunque stufe o caminetti non vengano correttamente mantenuti.
Accorgersi di un accumulo di monossido non semplice: i sintomi da avvelenamento sono comuni e facilmente equivocabili, come mal di testa, capogiri o lievi nausee. Inoltre, essendo pi pesante dell'aria, tende a depositarsi e salire dal suolo, cosa che lo rende particolarmente pericoloso per i bambini.
Solo con una regolare manutenzione possibile garantire l'assenza di gas nocivi nelle stanze riscaldate dal tuo focolare.
Il creosoto un tipo di catrame sedimentario che si forma all'interno di canne fumarie e comignoli quando le ceneri di una combustione incompleta vengono a contatto con la condensa generata dalla coibentazione inadeguata della condotta.
Questi sedimenti possono accumularsi nel tempo compromettendo lo scarico dei fumi, ma soprattutto rivestono la canna fumaria con uno strato altamente infiammabile, formando una pericolosa miccia pronta ad accendersi con la prima scintilla.
Mantenere libera e pulita la condotta riduce il rischio di incendi e migliora il tiraggio del focolare.

 

Canna fumaria prima

Canna fumaria dopo

Canna fumaria ostruita

Canna fumaria liberata

Comignolo sporco

Comignolo ristrutturato

Cappello corroso

Interno comignolo

All rights reserved